Olimpiadi di Italiano: due alunne classificate alle semifinali


Il Liceo Bianconi partecipa alla competizione nazionale sulla competenza linguistica.

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha indetto per il corrente anno scolastico la sesta edizione della competizione nazionale e internazionale, inserita nel Programma annuale di valorizzazione delle eccellenze per l’a. s. 2015-16, denominata Olimpiadi di Italiano.

La manifestazione si svolge con il Patrocinio e il supporto organizzativo del Comune di Firenze, in collaborazione con il Ministero per gli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e gli Uffici Scolastici Regionali, con la collaborazione scientifica dell’Accademia della Crusca, dell’Associazione per la storia della lingua italiana (ASLI), dell’Associazione degli Italianisti (ADI), con la partecipazione di Rai Radio3, di Rai Cultura e del Premio Campiello Giovani.

La competizione, rivolta agli istituti secondari di secondo grado, si colloca nell’ambito di una più ampia iniziativa culturale di valorizzazione della lingua e della letteratura italiana.

Che cosa si propongono le Olimpiadi di Italiano? 

  • Incentivare e approfondire lo studio della lingua italiana, elemento essenziale della formazione culturale di ogni studente e base indispensabile per l’acquisizione e la crescita di tutte le conoscenze e le competenze;
  • sollecitare in tutti gli studenti l’interesse e la motivazione a migliorare la padronanza della lingua italiana;
  • promuovere e valorizzare il merito, tra gli studenti, nell’ambito delle competenze linguistiche in Italiano.

Diceva don Lorenzo Milani: “Finché ci sarà uno che conosce 2000 parole e uno che ne conosce 200, questi sarà oppresso dal primo. La parola ci fa uguali”.

Perciò le Olimpiadi di italiano non sono semplicemente una gara di competenza linguistica, ma la testimonianza di come la scuola sia consapevole del fatto che la lingua è il principale strumento di espressione della nostra identità ed è strumento di uguaglianza.

Gli insegnanti che coordinano l’iniziativa augurano: buona avventura e buona gara a tutti gli studenti del Bianconi che hanno aderito a questa iniziativa culturale!

••• Scarica i risultati dei nostri partecipanti.