Ricordo di Sr Angela Cappellini


 

La notizia della morte di sr Angela Cappellini, questa mattina alle ore 8 del 14 febbraio 2017 si è intrecciata, al Bianconi, con l’inizio dell’attività didattica, con l’andirivieni degli studenti diretti ai diversi piani dell’edificio, a seconda della classe frequentata. Apparentemente tutto sembra svolgersi con lo stesso ritmo delle altre giornate, ma non è così perché la morte di una sorella, che fino a qualche tempo fa vedevamo camminare per gli stessi corridoi, ci obbliga a fermare il tempo, almeno per un istante, tanto quanto basta per prendere coscienza che sr Angela vive, dalle 8 di questa mattina, nella dimensione dell’eternità. Ha già incontrato il Signore della vita nel quale ha creduto e per il quale ha vissuto il suo servizio di suora di carità prima nella scuola, come insegnante di matematica, materia ostica per gli studenti, ma bella e appassionante per sr Angela e poi, con la stessa cura e attenzione per i carcerati, nella Casa Circondariale di Monza.

Qualche passo indietro è d’obbligo. Era il 22 ottobre 2016 e fervevano i preparativi per il Giubileo della misericordia dei carcerati, fissato per il 6  novembre; tutto era pronto perché sr Angela potesse essere in San Pietro con i suoi carcerati, ma a quell’appuntamento non è mai arrivata perché la sua vita è cambiata in un attimo senza avere la possibilità di dire una parola; prima l’ospedale di Lecco, poi l’Istituto Auxologico e infine il Sacro Cuore a Milano. In questi luoghi di sofferenza ha potuto sperimentare la premura di tante persone che le hanno fatto sentire il bene e la tenerezza della vicinanza.

La nostra presenza accanto a sr Angela è stata costante; la nostra preghiera per lei e per le sue sorelle, Felicita e Rachele, ha scandito i ritmi della nostra vita comunitaria. L’abbiamo accompagnata con discrezione e affetto, e lentamente ci sembrava di cogliere il desiderio e la volontà di farcela. Questa mattina è arrivata la notizia della sua morte. Il Bianconi è stata la sua ultima comunità; qui rimangono i segni della sua presenza: il suo posto in cappella, la sua stanza, il luogo degli incontri comunitari e della condivisione della Parola. Ci sembra, in alcuni momenti, di vederla arrivare, ma lei, ormai, è  entrata per sempre nella pienezza della gioia e da quel luogo di pace, ora, contempla il Volto di Gesù che sulla terra ha amato e servito.

Condividiamo, come famiglia,  la consolazione di sapere che sr Angela, da oggi, intesse una nuova relazione con la sua comunità del Bianconi, e sarà senza dubbio un legame sicuro di preghiera da lei per noi, e noi per lei.

La comunità del Bianconi

I funerali si terranno domani, 16 febbraio 2017, alle ore 15:30 presso la parrocchia di Santa Maria Nascente in Meda (MB).

sr Angela Cappellini 2