Una piccola storia a lieto fine – classe 3^C


Stamattina presto, forse per colpa del brutto tempo, o forse perché era ancora un po’ assonnato, un uccellino per errore è planato contro il vetro della finestra della 3^C.

I bambini e la loro maestra erano molto preoccupati!

Passato però il tempo necessario per riprendersi dall’impatto, e sgranocchiata qualche briciolina di grissino, il nuovo piccolo amico ha nuovamente spiccato il volo, pronto a cinguettare nel bellissimo giardino della nostra scuola!

Guardate quanto era bello!

Aggiornamento:

Fonti autorevoli affermano si trattasse di un Frosone, un uccello molto schivo e piuttosto difficile da osservare anche nelle aree in cui è residente e molto comune, in quanto tende generalmente a muoversi con estrema circospezione ed al minimo rumore tende a rifugiarsi nel fitto della vegetazione. Si tratta di un uccello solitario, che vive fra i rami degli alberi e scende al suolo piuttosto raramente, per abbeverarsi o cercare granaglie. E’ residente in gran parte dell’Europa, dell’Asia e nel Nordafrica. Il frosone popola principalmente i boschi di caducifoglie a qualsiasi quota, a patto che vi sia una presenza massiccia di alberi da frutto o dai grossi semi da cui trarre il nutrimento e di una fonte permanente d’acqua nelle immediate vicinanze.

Questo slideshow richiede JavaScript.