ECCOCI ALLE “MEDIE” 


“Ma i professori come saranno?” 

“Se dimentichiamo a casa un libro o non facciamo un compito cosa succede?” 

“Daranno tanti compiti?” 

“Ci sarà tanto da studiare?” 

“Potremo usare il tablet?” 

“Se si sta a casa ammalati, ci prepareranno i recuperi?” 

 

Queste e molte altre domande sono state poste ai ragazzi di scuola secondaria di primo grado dai nostri alunni di classe quinta. 

L’attività, inserita nel progetto CONTINUITA’ della nostra scuola, ha visto i nostri “grandi” alle prese con lezioni in classe prima e seconda della scuola “media”, aiutati dai  professori e dagli alunni.  

Nel pomeriggio eccoli ad una tavola rotonda, dove hanno potuto porre le più svariate domande ai ragazzi di terza “media”. 

Giornata intensa, carica di attese e di emozioni!!!