Sogno…o realtà?


Nella giornata di oggi vorremmo condividere con tutti voi la bellissima poesia per bambini ideata e scritta dalla nostra maestra Laura Mapelli:

UN BRUTTO GIORNO UN VIRUS, CATTIVO E PREPOTENTE,

SI MISE A FAR LA GUERRA A TANTA E TANTA GENTE.

NESSUNO ALL’INIZIO RIUSCIVA MAI A FERMARLO,

E IL VIRUS SI ESPANDEVA, CONTENTO ASSAI DI FARLO.

MA POI A UN CERTO PUNTO, IN TUTTE LE NAZIONI,

SI CHIUSERO LE PORTE ANCHE DELLE ABITAZIONI.

LA GENTE IN CASA PROPRIA SICURA SE NE STAVA,

E AL VIRUS NON FU APERTO NEANCHE SE BUSSAVA.

I GIORNI ERAN NOIOSI, E I BIMBI IN TUTTO IL MONDO

VOLEVANO USCIRE A FARE UN GIROTONDO.

MA TUTTI PER PRUDENZA RESTARON FRA LE MURA,

PER DIVENTAR PIÙ FORTI E VINCER LA PAURA.

E DOPO QUALCHE TEMPO, PER STRADE SOLITARIE,

IL VIRUS FU COSTRETTO A DARSI MENO ARIE:

CERCAVA DEI CONTATTI, MA ORMAI ERA DA SOLO,

E TUTTO IL SUO POTERE AVEVA PRESO IL VOLO.

LA GENTE AVEVA VINTO, FAR FESTA SI POTEVA,

E DOPO IL GRANDE BUIO LA LUCE SI VEDEVA.

E FU COSÌ CHE IL VIRUS, SGRADITO A OGNI PERSONA,

ORMAI DETRONIZZATO, DEPOSE LA “CORONA”.

Come potete vedere nell’immagine, questa splendida poesia è stata illustrata dalla mano abile della maestra Simona Villa.

Poesia Laura Mapelli