English Focus: attività extrascolastiche


Come ogni anno, poco dopo la ripresa della scuola, hanno inizio le attività extrascolastiche.

Oggi vogliamo parlarvi dell’offerta formativa per la Lingua Inglese:

  • Corsi Oxford per gli alunni dalla prima alla quinta elementare: i corsi di conversazione e potenziamento linguistico vengono svolti un’ora a settimana con docenti madrelingua;
  • Certificazioni Cambridge: PRE – A1 Starters – Starters è il primo dei tre test di Young Learners – Cambridge English: ideati per ragazzi della scuola primaria e media inferiore. Questo test avvicina gli studenti all’inglese parlato e scritto in una maniera divertente e stimolante ed è basato su argomenti e situazioni familiari.
    L’obiettivo del corso, oltre ad essere il consolidamento delle capacità esistenti, è di fornire allo studente abilità linguistiche e sicurezza, divertendosi allo stesso tempo.
    Alla fine del corso lo studente sarà in grado di: presentare amici e presentarsi agli altri, usare numeri, descrivere oggetti nell’aula, dire e usare i colori, dire e usare l’alfabeto, comprendere storie semplici, parlare della famiglia e amici, descrivere luoghi nella città, usare aggettivi semplici, chiedere e dare informazioni personali, descrivere oggetti nella casa e dire la loro posizione, esprimere opinioni riguardanti argomenti semplici, descrivere gli animali della fattoria, descrivere vestiti, fare domande (chi, quando, perché, quale ecc.), parlare di abilità e permesso, descrivere la posizione degli oggetti, descrivere cibo, descrivere la casa.
    La durata di questo corso è di un quadrimestre – due ore alla settimana; l’insegnante madrelingua dei tre settori e supervisore dei Esami Cambridge per l’International House di San Donato Milanese è la Prof.ssa Serpico Maria Angela;
    .
  • Certificazioni Cambridge: A1 Movers è il secondo passo dell’avventura degli studenti nell’apprendimento della lingua inglese con i test Young Learners di Cambridge English.

    A1 Movers consiste in una serie di test divertenti e stimolanti, ideati per ragazzi della scuola primaria e media inferiore. Ci sono tre livelli di test: Starters, Movers e Flyers.
    Genitori ed insegnanti hanno un ruolo fondamentale nell’avvicinare i bambini all’inglese e, grazie a questi percorsi basati su argomenti e situazioni familiari, hanno anche un valido alleato. I test fanno parte di un percorso chiaro e progressivo, che fornisce una guida agli studenti nel loro processo di apprendimento.

    Gli obiettivi, sono il mantenimento delle abilità e della sicurezza raggiunti nel corso precedenti, l’ampliamento del lessico e l’introduzione di nuove strutture, allo stesso tempo divertendosi.

    Alla fine del corso lo studente sarà in grado di:
    presentare amici e presentarsi agli altri, usare numeri, colori, l’alfabeto, parlare di ‘frequency’ e di ‘routine’, parlare di misure, descrivere sport e parlare di abilità, offrire e suggerire, descrivere malattie e parlare di salute, raccontare avvenimenti del passato, fare domande (chi, quando, perché, quale ecc.), descrivere paesi e luoghi, esprimere obbligazioni e permessi, comprendere storie semplici, usare aggettivi e avverbi, chiedere e dare informazioni personali, esprimere opinioni riguardanti argomenti semplici, paragonare oggetti, esprimere desideri.

    La durata di questo corso è di un quadrimestre – due ore alla settimana; l’insegnante madrelingua dei tre settori e supervisore dei Esami Cambridge per l’International House di San Donato Milanese è la Prof.ssa Serpico Maria Angela.

Ci rende molto orgogliosi la nomina come “One of the Best Italian preparation centre” che è stata conferita lo scorso anno dalla Cambridge Assessment English alla nostra scuola. 

Gli insegnanti non vedono l’ora di iniziare!

IEA Scuola Primaria 2020/2021


“Salì poi sul monte, chiamò a sé quelli che egli volle ed essi andarono da lui.

Ne costituì Dodici che stessero con lui e anche per mandarli a predicare.

Vangelo di Marco 3,13

La commissione dell’Itinerario Educativo Annuale (IEA) di Istituto, in continuità con le finalità educative perseguite nei precedenti anni scolastici, prosegue il cammino insieme… SOTTO LO STESSO CIELO.

Questo obiettivo educativo è condiviso da tutti i settori del Collegio Bianconi; vista l’emergenza sanitaria, che ha interrotto la normale vita scolastica, chiedendo a ciascuno di noi di riorganizzare la propria quotidianità anche con l’adozione della DAD, i docenti della scuola primaria scelgono di “Ri-cominciare sotto lo stesso cielo” con la lettura di alcune storie condivise.

Questa nuova modalità vuole rispondere ai bisogni educativi-didattici degli alunni e degli insegnanti emersi dopo l’esperienza vissuta durante il periodo del lockdown.

 

Scarica qui il libretto IEA 2020-2021

Motore. Ciak. Azione!


Mascherina, distanziamento, sanificazione … quante preoccupazioni ci assillano per assicurare il BEN ESSERE dei nostri alunni a scuola.

Tutto è pronto … ma come accoglierli senza far mancare la tradizionale e armoniosa allegria che anima i nostri corridoi?
.
Come trasmettere il nostro desiderio grande di RI-COMINCIARE, l’entusiasmo di RI-APRIRE le porte della nostra scuola, delle nostre aule e soprattutto dei nostri cuori?
.
Pochi istanti e il gioco è fatto: il team dei docenti della Scuola Primaria si trasforma in un perfetto (o quasi) corpo di ballo e tutta la nostra passione educativa esplode così!
.

Ritrovarsi…Ricominciare…Riprendere…Ritornare!


Queste sono le parole che le docenti della Scuola Primaria hanno in testa, ma soprattutto nel cuore!!

Il contatto con i loro alunni è mancato tantissimo: i loro occhi, le loro risate, le loro parole!

Ecco allora la nascita di un progetto che ha avuto luogo durante la settimana che precede l’inizio ufficiale del nuovo anno scolastico, lunedì 14 settembre.

Ogni giorno le maestre tutor e specialiste hanno svolto varie attività: ludiche, motorie, creative e di ripasso didattico.

CLASSI SECONDE: Lunedì le insegnanti tutor hanno accolto i bambini leggendo una storia tratta da una favola di Rodari; in seguito ogni bimbo ha brindato all’inizio dell’anno con un cocktail colorato!!! Martedì invece ecco la produzione di buonissimi gelati…amici del 10. Mercoledì è stata la volta della favola “La lepre e la tartaruga” ,ascoltata in inglese ed in italiano, con la realizzazione dei due simpatici personaggi. Giovedì eccoli alle prese con l’ascolto dell’Inno d’Italia eseguito con la lingua segni; la bandiera italiana ha completato la giornata.

Venerdì l’insegnante di Educazione Fisica ha presentato i principali simboli olimpici (bandiera con 5 cerchi, il motto olimpico e la fiamma olimpica) e le insegnanti tutor hanno fatto realizzare la catena olimpica e, sull’esempio di alcune Mascotte olimpiche, ogni bambino ha disegnato  la mascotte dell’anno: una giuria sceglierà quella che diventerà il simbolo della classe per questo meraviglioso anno che andrà ad iniziare a breve!!

 

CLASSI TERZE:

Lunedì le insegnanti tutor hanno accolto i bambini proiettando un filmato sulle Olimpiadi. I bambini hanno raccolto diverse informazioni sulla storia, i simboli e i valori principali dell’evento; insieme hanno realizzato un cartellone da presentare la prossima settimana al resto dei compagni.

Martedì l’insegnante di educazione fisica ha presentato i principali simboli olimpici (bandiera con 5 cerchi, il motto olimpico e la fiamma olimpica); ha trattato inoltre il tema dei valori olimpici e le paralimpiadi. 

Mercoledì le insegnanti tutor hanno proposto diverse attività di matematica dando vita a delle vere e proprie gare olimpiche di tabelline, composizioni e scomposizioni.

Giovedì l’insegnante di inglese ha trattato in lingua la tematica degli sport; l’attività ha consentito ai bambini di approcciarsi nuovamente alle abilità di listening and speaking.

Venerdì l’insegnante di musica ha presentato l’Inno d’italia: i bambini hanno imparato non solo a cantarlo insieme, ma anche ad accompagnarlo con il linguaggio dei segni.

 

CLASSI QUARTE: Lunedì le insegnanti tutor hanno accolto i bambini con attività di storytelling e riflessione linguistica partendo dalla favola di Esopo “La cicala e la formica”. 

Martedì l’insegnante di Musica ha insegnato l’Inno d’Italia utilizzando la LIM, la lingua dei segni italiana.

Mercoledì l’insegnante di Educazione Fisica ha presentato i principali simboli olimpici (bandiera con 5 cerchi, il motto olimpico e la fiamma olimpica), trattando, inoltre, il tema dei valori olimpici e le paralimpiadi. Le tutor hanno continuato la lezione, presentando le mascotte olimpiche, che gli studenti hanno disegnato e colorato. 

Giovedì le insegnanti hanno proposto agli studenti delle attività di matematica: i bambini si sono divertiti completando tanti sudoku e ideando testi di problemi partendo da alcune parole chiave legate al mondo del mare e della montagna.

Venerdì l’Insegnante di Inglese ha trattato in lingua la tematica degli sport; l’attività ha consentito ai bambini di ripassare alcune strutture sintattiche affrontate lo scorso anno e di implementare le abilità di speaking. 

 

CLASSI QUINTE: I ragazzi hanno conosciuto più da vicino alcuni atleti attraverso le loro biografie e i video delle loro performance olimpioniche. Hanno respirato la loro passione sportiva e colto i valori posti alla base della loro vita.

Le insegnanti hanno spiegato alcune fasi e i simboli della storia delle Olimpiadi anche attraverso attività iconiche.

Insieme hanno  imparato l’Inno d’italia,cantando e accompagnandolo con il linguaggio dei segni.

L’insegnante di Educazione Fisica ha presentato i principali simboli olimpici (bandiera con 5 cerchi, il motto olimpico e la fiamma olimpica); ha trattato anche il tema dei valori olimpici.I ragazzi hanno conosciuto due atleti che hanno partecipato alle paralimpiadi come Alex Zanardi e Bebe Vio.

È stata affrontata la carta del fair play e i gesti più significativi  di fair play che hanno segnato la storia .

Per la lingua straniera gli alunni hanno approfondito l’argomento sugli sport: inglesi e americani con l’uso di un lessico specifico e di espressioni adatte . 

 

Se siete curiosi di vedere qualche foto di tutte queste attività, fate click su questo link: https://drive.google.com/drive/folders/1rYUy-rIz7BXpqdTtz2m2JwzwFt4uzGxD?usp=sharing

Non si smette mai di imparare!


Le insegnanti della Scuola Primaria continuano a studiare!!

Nella giornata di ieri hanno partecipato a un corso di formazione inerente l’utilizzo della piattaforma Google Classroom.

Durante il corso hanno creato le loro classi virtuali, hanno provato a caricare lezioni e assegnare compiti tutto rigorosamente on line!!

Tutte le insegnanti sono…Connesse!!!